Angelica Schiatti: «Da Morgan minacce e revenge porn, pedinato ...

2 giorni ago
Angelica Schiatti

diGiovanna Maria Fagnani 

L'ex Bluvertigo e la cantautrice Angelica si erano frequentati la prima volta nel 2014 e poi nel 2019 per pochi mesi. L'anno successivo lei lo ha denunciato per stalking, Anche il compagno di lei, Calcutta, sarebbe stato minacciato e pedinato. La vicenda è stata ricostruita da Selvaggia Lucarelli sul Fatto Quotidiano 

Messaggi intimidatori, minacce di revenge porn, insulti al nuovo fidanzato di lei e l’ingaggio di due persone perché andassero a spaventarla. Atti che hanno portato all’attivazione del codice rosso, ma il processo langue. 

Su Il Fatto Quotidiano, Selvaggia Lucarelli ricostruisce la vicenda che vede imputato Marco Castoldi, in arte Morgan, dopo la denuncia della cantautrice Angelica Schiatti, in arte Angelica, oggi compagna di un altro artista, b.

L’udienza preliminare è stata celebrata il 10 ottobre del 2023. Da quel momento è  tutto  fermo. Davanti al giudice Gianluca Piantedosi i legali del cantautore stanno cercando un accordo con la difesa, rappresentata dalla legale Maria Nirta. La prossima udienza è fissata per il 13 settembre 2024. 

La relazione tra Angelica e Morgan, poi la denuncia per stalking

Angelica e Morgan, entrambi monzesi, si erano conosciuti e frequentati una prima volta nel 2014 poi, di nuovo, nel 2019. Un rapporto burrascoso, durato tre mesi e chiuso per decisione di lei. 

Un anno dopo - secondo quanto ricostruito dalla giornarlista del Fatto - Schiatti lo denuncia per stalking e ottiene l’attivazione del codice rosso. Morgan subisce una perquisizione a casa. Ma continua comunque a inviarle messaggi in cui la minaccia di pubblicare video erotici che lei gli aveva mandato tempo prima. E in una chat di gruppo chiamata «InArteMorgan» ne annuncia l’invio («E adesso… vi sparo una tripletta di video porno di A. che vi mettono a posto per qualche anno»), pubblica una foto di Angelica nuda e usa epiteti ingiuriosi nei suoi confronti. 

Le minacce anche alla famiglia di lei

Angelica si trasferisce a casa del padre, per paura. Il cantante a quel punto avrebbe contattato la madre e le amiche di lei, sempre per insultarla. «Se mi incazzo esplode il vulcano e Angelica si scava la bara» scrive in un messaggio. In un altro la accusa di frequentare molti uomini contemporaneamente: «Siamo una famiglia di bovini-ovini allargata… che conta una dozzina di maschi adulti».

Calcutta e Angelica sarebbero stati pedinati

Scrive anche al nuovo fidanzato di Angelica, il collega Calcutta: «Tu possa essere maledetto e andare dove sta tua madre infame cane» e prende in affitto una casa vicina a quella dove abita Schiatti. Fino all’episodio clou: avrebbe addirittura assoldato  due ragazzi - uno dei quali pregiudicato - per pedinare lei e Calcutta e intimidirli, invitandoli a tirare un pugno in faccia al cantautore. Nelle chat tra Morgan e i due ragazzi c'è almeno una foto, pubblicata dal Fatto, dell'abitazione di Angelica e Calcutta.

Il processo

A quattro anni dalla prima denuncia e a tre dal rinvio al giudizio , il processo è stato spostato da Monza a Lecco e non è mai stato emesso un divieto di avvicinamento. I legali del cantautore starebbero dunque cercando un accordo. Morgan è stato appena assolto dall’accusa di diffamazione aggravata nei confronti di Bugo. 

Il post di Angelica 

Angelica ha poi pubblicato un post sui social : «Grazie di cuore per la solidarietà e l'affetto che sto ricevendo da molti di voi.
Sono stata in silenzio quattro anni e continuerò a restarci (tanto sono i fatti che parlano per me) sperando che la giustizia possa fare il suo corso in tempi umani. Mi sono sentita e mi sento molto sola e abbandonata dalle istituzioni.Questa mia è la condizione di una donna che trova il coraggio per denunciare in Italia, che cerca di difendersi e di tutelare la propria dignità e che non dovrebbe MAI essere lasciata sola».

10 luglio 2024 ( modifica il 10 luglio 2024 | 14:05)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi di più
Notizie simili
Le news più popolari della settimana