Argomenti scottanti Chiudi
 

Conad e Carrefour chiudono gli storici supermercati: addio ai negozi

Sembra che alcuni dei negozi di Conad e Carrefour stiano per essere rimpiazzati, ecco tutti i dettagli in merito alla vicenda che di

Conad e Carrefour chiudono gli storici supermercati: addio ai negozi

Il settore dei supermercati italiani è in ginocchio ormai da quando è cominciata la pandemia. Tutto ciò però sembrerebbe non aver scombinato i piani dei grandi colossi, quelli che hanno continuato a vendere anche per la grande necessità da parte degli italiani. Stiamo parlando di nomi come quello di Conad e come quello di Carrefour.

In entrambi i casi si tratta di veri colossi, i quali dovranno chiudere alcuni Store ma solo per far posto ad altre realtà. Non ci sono infatti i problemi tali da dover ridimensionare il numero di punti vendita, ma bisogna comunque chiarire la situazione. I due marchi non scompariranno e continueranno ad avere la loro grande influenza positiva sul territorio italiano.

Conad e Carrefour: addio a questi supermercati, i marchi resteranno chiaramente vivi

Conad chiuderà a breve il suo negozio in provincia di Modena, ovvero a Cognento. Qui sorgerà un outlet del noto brand esistente dal 1972 Intimo Moda.

Carrefour invece già lo scorso 27 marzo a chiuso il suo negozio all’interno del centro commerciale di Frosinone Le Sorgenti.

Qui è arrivato IperDem, il nuovo supermercato appartenente al celebre gruppo Gros.

Proprio sul sito ufficiale dell’azienda è spuntato il comunicato ufficiale:

“Giovani e Ambiziosi, ci piace definirci così. […] L’esperienza di questi primi 14 anni ha fatto il resto: ci ha insegnato che sono i dettagli a fare la differenza, che è la qualità dei nostri prodotti a renderci riconoscibili e che fare acquisti nei nostri supermercati deve essere per i nostri clienti un piacere. Ecco perché dagli arredi alla disposizione, dall’ampia selezione di prodotti freschi e non sino alle eccellenze più ricercate, estetica e tecnologia sono stati, negli anni, il fulcro della nostra continua ricerca, crescita e innovazione”.

Notizie simili