Argomenti scottanti Chiudi
 

Ferrovie dello Stato avvia gara per la comunicazione digitale e sceglie le agenzie per le nuove campagne pubblicitarie

Ferservizi ha pubblicato un bando di gara (e il relativo disciplinare) per la ricerca di una web agency che dovrà occupare della progettazione e dello sviluppo dei siti, nonché della...

Ferservizi ha pubblicato un bando di gara (e il relativo disciplinare) per la ricerca di una web agency che dovrà occupare della progettazione e dello sviluppo dei siti, nonché della comunicazione sui canali digitali. 

Gruppo Ferrovie dello Stato, si legge nel bando, “intende proseguire nel percorso di rinnovamento della propria presenza sui vari canali digitali, sia in termini di brand identity che di innovazione, nelle modalità di interazione e comunicazione con la propria clientela. A tal fine si rende necessario individuare una web agency specializzata cui affidare i servizi di supporto specialistico alla progettazione e allo sviluppo dei siti del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane e della comunicazione sui canali digitali”.

Leggi anche: LE GARE PUBBLICITARIE CHIUSE E IN CORSO

Il valore massimo del contratto è di 420.000 euro, Iva esclusa, per una durata di 24 mesi con un’opzione di rinnovo per un massimo di ulteriori 12 mesi nell’ipotesi in cui alla scadenza dell’accordo quadro non sia esaurito l’importo massimo stabilito.

Il termine per presentare le offerte è il 27 ottobre 2021 alle ore 13. La procedura sarà espletata in modalità telematica sul sito internet www.acquistionlineferservizi.it.

L'agenzia che si è occupata negli ultimi anni di queste attività è stata Xister Reply. 

Ferservizi punta su AB Comunicazioni-DLVBBDO e Campus WPP-Hdrà

Si sarebbe intanto chiusa la gara pubblicitaria da 6,8 milioni di euro avviata sempre da Ferservizi per la selezione delle agenzie che realizzeranno le prossime campagne pubblicitaria del gruppo. 

Il bando di gara prevedeva la scelta di due agenzie: con il primo miglior offerente con Ferservizi stipulerà un accordo quadro di durata pari a 36 mesi e di importo complessivo massimo pari a 3.360.000 euro iva esclusa (equivalente al 60% del valore complessivo dell’affidamento), mentre per il secondo miglior offerente l’importo massimo sarà pari a 2.240.000 euro, Iva esclusa. 

Il primo miglio preferente è risultato il team costituito da AB Comunicazioni e DLVBBDO, il secondo la squadra formata da un team creativo del Campus WPP di Roma e dall’agenzia Hdrà. Il business è stato gestito negli ultimi anni da Saatchi & Saatchi e sempre da AB Comunicazioni. 

La stazione appaltante si riserva la facoltà di esercitare l’opzione di importo per entrambi gli accordi quadro, agli stessi patti e condizioni, rispettivamente per ulteriori massimo 720.000 euro (con il primo miglior offerente) e 480.000 euro (con il secondo).

Notizie simili