Argomenti scottanti Chiudi
 

Funerali Giulia e Alessia: "Ci fa paura scivolare nel vicolo cieco ...

Tantissimi giovani e giovanissimi, amici e conoscenti delle vittime, ma anche semplici abitanti stravolti dalle due precoci morti. È stata una cerimonia molto ...
Gianluca Notari

Una chiesa gremita dentro e fuori dal portone ha salutato per l’ultima volta Alessia e Giulia Pisanu, le due giovani originarie di Castenaso che la scorsa domenica hanno perso la vita in un tragico incidente ferroviario alla stazione di Riccione. Un migliaio di persone, infatti, si è recato alla chiesa della Madonna del Buon Consiglio per piangere la loro scomparsa. Tantissimi giovani e giovanissimi, amici e conoscenti delle vittime, ma anche semplici abitanti stravolti dalle due precoci morti. È stata una cerimonia molto sentita, tanto che una giovane ha anche perso i sensi, cadendo a terra e ferendosi lievemente al mento. 

Funerali Giulia e Alessia, il sindaco: “Non siete un problema, tanto meno il problema del nostro tempo"

Nessuno della famiglia, né tantomeno tra gli amici, ha preso parola durante la cerimonia. Troppo il dolore, tanto che prima dell’inizio della cerimonia Don Giancarlo ha chiesto ai partecipanti di non disturbare i familiari più stretti delle vittime. Durante la cerimonia hanno parlato Don Giancarlo Leonardi, parroco della chiesa, e il sindaco di Castenaso Carlo Gubellini: “Non siete un problema – ha detto il sindaco – né tantomeno siete il problema del nostro tempo. Siete il presente, siete non una ma la risorsa per qualcosa di veramente bello che ciascuna generazione cerca di costruire faticosamente. A voi ragazzi la possibilità di capovolgere tutto – ha concluso il primo cittadino – anche il dolore e la rabbia che state provando questo momento".

Funerali di Giulia e Alessia, le parole di Don Giancarlo

“Nessuno si senta ai margini – ha detto invece Don Giancarlo durante la sua omelia – anche se non è visto con gli occhi, ma tutti siamo importanti per diventare popolo e lo diventeremo in questo momento se avremo il coraggio di fare silenzio e del rispetto, perché tutto questo diventi tenerezza”. 
Dopo la fine della funzione, le due bare bianche sono uscite accompagnate da un lungo applauso e da un gruppo di palloncini bianchi lasciati volare nel cielo. Infine, il corteo funebre si è recato a piedi nel vicino cimitero, dove Giulia e Alessia sono state sepolte.

Giulia e Alessia, mamma Rosa che ha vissuto la stessa tragedia: "Si vive con il rimorso, si va avanti per la famiglia"  Giulia e Alessia, le figlie di tutti noi  Così la piccola comunità di Madonna di Castenaso ha saputo stringersi alla famiglia di Giulia e Alessia | FOTO Madonna di Castenaso, la vicinanza della comunità alla famiglia  Giulia e Alessia, commozione e raccoglimento: aperta la camera ardente | VIDEO 
Notizie simili
Le news più popolari della settimana