La Torre si illumina di arancione per la Giornata contro la violenza sulle donne

Domani, venerdì 25 novembre, è la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne. Per celebrare la ricorrenza l’Assessorato alle pari opportunità del Comune di Pisa, il Consiglio Cittadino per le pari opportunità ed altre associazioni attive sul territorio hanno organizzato un ricco programma di iniziative che si articoleranno fino al 2 dicembre prossimo.

«Nel settembre 2015 – dichiara la vicesindaco con delega alle pari opportunità, Raffaella Bonsangue - i governi di 193 nazioni, nell’ambito di una conferenza delle Nazioni Unite hanno sottoscritto l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, un programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità. Tra i 17 obiettivi, individuati, dopo la sconfitta della povertà e della fame, salute e benessere, quello del “raggiungimento dell’uguaglianza di genere e dell’emancipazione di tutte le donne e le ragazze” occupa il quinto posto. Garantire alle donne e alle ragazze parità di accesso all’istruzione, alle cure mediche, a un lavoro dignitoso, così come la rappresentanza nei processi decisionali, politici ed economici, promuoverà economie sostenibili, di cui potranno beneficiare le società e l’umanità intera. Purtroppo, mentre il mondo ha fatto progressi nella parità di genere e nell’emancipazione delle donne attraverso gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio, donne e ragazze continuano a subire discriminazioni e violenze in ogni parte del mondo. I dati dell’osservatorio regionale sulla violenza di genere confermano che “Non si attenua la lunga scia di sangue e violenze verso le donne: nel 2021 in Toscana si sono registrati ancora 6 femminicidi, si sono sfiorati i 2.000 accessi in codice rosa al pronto soccorso per maltrattamenti, e quasi tremila donne  si sono rivolte nel corso dell’anno a un centro antiviolenza”. Venerdì 25 novembre si celebra la giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le Donne. L'assessorato per le pari opportunità, il Consiglio cittadino del Comune di Pisa, ed altre associazioni attive sul territorio hanno organizzato molte iniziative per dire no alla violenza sulle donne. Invito tutti a partecipare per un messaggio, chiaro, convinto e coeso della nostra comunità cittadina. Sentiamo la responsabilità di dover dare il nostro contributo per ricordare i diritti delle donne e per dire no alla violenza sulle donne. Ricordiamo l’impegno e il coraggio di chi ha lottato, fino all’estremo sacrificio, “una donna che lotta per sè stessa, lotta per tutte le donne”. Tutte e tutti noi,  qui insieme, sotto la luce della Torre, che ha reso famosa la nostra città nel mondo, illuminata di arancione mandiamo un messaggio corale e convinto per dire no alla violenza sulle donne, sì ai diritti, alla vita e alla libertà. Ringrazio, inoltre, per la collaborazione, disponibilità e sensibilità, Stefano Bini, Michele Ammannati, il soprano Jennifer Schittino e il fotografo Fabio Muzzi per aver messo a disposizione la splendida fotografia utilizzata per la locandina ufficiale della giornata, immagine scattata con il drone in occasione di una precedente illuminazione della Torre di colore arancione per la giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne».

«Si tratta di un cartellone composto da varie iniziative – dichiara Silvia Silvestri, presidente del Consiglio Cittadino Pari Opportunità – che dimostrano la vivacità delle associazioni che fanno parte del Consiglio Cittadino delle pari opportunità e l’attenzione sempre crescente che si sta sviluppando su una tematica così importante come quella della violenza sulle donne. Vorrei in particolare sottolineare il convegno che abbiamo organizzato sabato 26 novembre alle ore 10.30 all’auditorium Maccarone, dal titolo “Peter Pan nella rete tra abusi, revenge porn e bullismo – Istruzioni alle nuove generazioni per non perdersi” nel quale si affronterà una delle nuove frontiere della violenza sulle donne, quella legata all’uso degli strumenti informatici e ai social. Tra i relatori ci saranno il dottor Egidio Celano, sostituto procuratore della Repubblica presso la Procura di Pisa, e l’ispettore Lara Danero della Polizia di Stato. All’appuntamento abbiamo invitato tutte le scuole superiori della città».

LEGGI il programma

Notizie simili