Argomenti scottanti Chiudi
 

LIVE - Calciomercato Inter, tutte le news: Pinamonti, il Sassuolo accelera. Sanchez a Marsiglia

Chi sarà il grande sacrificato di questa estate? E quali saranno i prossimi colpi di Marotta e Ausilio? Il mercato dell'Inter entra nel vivo: segui tutti gli aggiornamenti, le indiscrezioni e molto altro nel live de L'Interista!

VENERDÌ 5 AGOSTO

23.50 - Sanchez oggi a Marsiglia - Alexis Sanchez ha definitivamente sciolto le riserve ed è pronto a legarsi al Marsiglia dopo la risoluzione contrattuale con l'Inter, che dovrebbe essere definita nelle prossime ore. Secondo quanto riferito da Sportmediaset, il cileno sarebbe volato nella città francese già nella giornata di oggi, per discutere gli ultimi dettagli del contratto che andrà a firmare con i transalpini.

21.50 - Il Sassuolo accelera per Pinamonti - Il Sassuolo accelera con decisione per Andrea Pinamonti. I neroverdi tentano il sorpasso sull'Atalanta, che negli ultimi giorni sembrava aver guadagnato un buon margine di vantaggio sulla concorrenza. I contatti si sono intensificati notevolmente, e nelle intenzioni del club emiliano dovranno condurre ad una svolta decisiva della trattativa. Una lunga telenovela che sta per giungere a termine: l'addio del centravanti di Cles sembra ormai imminente.

19.00 - Milenkovic, vicino il rinnovo con la Fiorentina - Sembra ormai sfumata definitivamente per l’Inter la pista che porta a Nikola Milenkovic. Come riportato da Gazzetta.it, il difensore è pronto a firmare il rinnovo del contratto con la Fiorentina, chiudendo le porte sia all’Inter che soprattutto alla Juventus, che negli ultimi giorni sembrava più avanti. Il serbo e i Viola si sono avvicinati e sono prossimi alla firma del rinnovo contrattuale, con adeguamento di ingaggio.

16:51 - Sanchez oggi non si è allenato, risoluzione vicina - Alexis Sánchez è pronto a dire addio all'Inter. Stando infatti a quanto raccolto dai colleghi di TuttoMercatoWeb.com, l'ex Arsenal quest'oggi non ha partecipato alla seduta di allenamento, autorizzato naturalmente dallo stesso club nerazzurro. Dopo i colloqui avvenuti nella giornata di mercoledì, l'attaccante cileno e l’Inter hanno trovato un accordo di massima per la risoluzione del contratto. Ma per mettere nero su bianco, Alexis aspetta però di definire quale sarà il suo futuro. Salvo sorprese, vestirà la maglia dell’Olympique Marsiglia.

16:24 - Milenkovic pronto a rinnovare con la Fiorentina - Il futuro di Nikola Milenković sarà, con ogni probabilità, ancora a tinte viola. Stando infatti a quanto raccolto dalla redazione di Sky Sport, il centrale serbo, a lungo corteggiato dall'Inter, dovrebbe restare alla Fiorentina. Nella giornata di oggi si è tenuto un incontro tra l'entourage del giocatore e la società gigliata: il contratto del classe '97, in scadenza nel 2023, dovrebbe essere rinnovato, questa volta per più anni a differenza di quanto fatto lo scorso anno.

15:36 - Chelsea su Dumfries e Casadei, parla Tuchel - Intervenuto oggi in conferenza stampa, il tecnico del Chelsea Thomas Tuchel ha fatto il punto sul mercato dei Blues, che hanno tra i loro obiettivi anche i nerazzurri Denzel Dumfries e Cesare Casadei: "I trasferimenti fatti fin qui parlano da soli, ma ovviamente siamo un po' in ritardo. Nessuno ne è colpevole, ce l'abbiamo per via delle sanzioni, ma i titolari fin qui hanno fatto un lavoro fantastico. Come detto, il mercato fatto fin qui parla da sé".

14:46 - Inter, durante il match contro il Villarreal occhi puntati su Pedraza - Domani l'Inter scenderà in campo per l'ultima amichevole della sua preparazione estiva. Questa volta i nerazzurri dovranno affrontare il Villarreal e secondo il Mundo Deportivo sarà l'occasione giusta per osservare da vicino Alfonso Pedraza, profilo che piace molto alla società e potrebbe diventare una buona alternativa a Gonsens.

14:23 - L'Atalanta resta la prima scelta per Pinamonti - Secondo quanto riportato da Tuttomercatoweb nei pensieri di Andrea Pinamonti c'è solo l'Atalanta. L'attaccante di proprietà dell'Inter è convinto della nuova esperienza, ma adesso la Dea dovrà soddisfare le richieste economiche nerazzurre. L'offerta attuale è di 16 milioni di euro più una percentuale sulla futura rivendita, ma da Viale della Liberazione spingono per 20 milioni.

13.04 - Skriniar-Psg, da Parigi sicuri: operazione impossibile. Colpa della Uefa - Le parole pronunciate ieri da Galtier "Mi aspetto altri tre colpi", avevano nuovamente messo in allerta il mondo nerazzurro in merito al futuro di Milan Skriniar. Da Parigi però, scrive il 'Corriere dello Sport', molti assicurano che l'operazione con al centro lo slovacco e il Psg sia praticamente "impossibile": anche i Campioni della Ligue 1, stanno avendo difficoltà con le norme in merito al Fair Play Finanziario imposte dalla Uefa.  

12.48 - Dumfries verso la permanenza: merito pure di Azipilicueta. L'olandese vuole restare - Denzel Dumfries è sempre più vicino alla permanenza a Milano. Almeno fino a luglio prossimo. A tranquillizzare il mondo interista ci ha pensato Azpilicueta, fresco di rinnovo con il Chelsea: lo spagnolo, esterno destro, ha scelto di restare e così Tuchel non ha più l'esigenza di acquistare sul mercato un nuovo laterale. Lo stesso olandese inoltre, preferirebbe continua a vestire la maglia nerazzurra: a pochi mesi dal Mondiale, scrive il 'Corriere dello Sport', spostarsi non è consigliabile. Il percorso di adattamento, come accaduto con l'Inter potrebbe penalizzare inizialmente l'ex Psv, soprattutto se si tratta della Premier League.

12.21Milenkovic, ore decisive: è in arrivo l'agente. La Fiorentina pone due condizioni - Entro domenica il futuro di Nikola Milenkovic sarà più chiaro. Il suo agente Fali Ramadani, conferma il 'Corriere dello Sport', è in arrivo in Italia per incontrare la Fiorentina e fare il punto. I gigliati hanno posto due condizioni per l'addio del serbo: un'offerta da 15 mln e l'arrivo quasi in contemporanea di un altro difensore in Toscana. Commisso non vuole quindi correre rischi: il summit con il noto procuratore sarà un dentro-fuori.

11.57 - Il Sassuolo su Pinamonti: inserita una contropartita tecnica - Il Sassuolo insiste per avere Andrea Pinamonti. Come riportato da Tuttosport i neroverdi stanno cercando di superare a tutti i costi la concorrenza dell'Atalanta pernon restare sguarniti in attacco e, oltre al conguaglio economico, sono pronti a offrire all'Inter il cartellino di Muldur come contropartita tecnica. 

11.18 - Manca un tassello in difesa: il preferito dell'Inter è Acerbi - Per completare l'Inter serve un ultimo difensore che prenda il posto di Ranocchia. Come riporta la Gazzetta dello Sport l 'opzione preferita da Simone Inzaghi resta Francesco Acerbi, in uscita dalla Lazio: potrebbe essete un colpo last minute e neanche tanto costoso, dato che la fine del mercato è sempre più vicina e i biancocelesti non lo metteranno più al centro del progetto.

10.44 - Tanganga, da escludere il derby col Milan: il centrale non entusiasma Marotta - Tra Milan e Inter non ci sarà alcun derby per Japthet Tanganga. Inzaghi ha sì chiesto un rinforzo in difesa per completare il reparto, ma il profilo scelto non è quello dell'inglese del Tottenham. Proposto da alcuni intermediari, il centrale non ha entusiasmato Marotta: l'ad della Beneamata approfondirà altre piste. L'arrivo in difesa comunque, scrive 'La Gazzetta dello Sport', sarà last minute. 

10.09 - Dumfries-Casadei, il Chelsea ha contattato gli agenti: per l'Inter sono incedibili - Le sirene londinesi per Casadei e Dumfries continuano a suonare. Il Chelsea in particolare, riporta 'La Gazzetta dello Sport', si è messa in contatto con gli agenti dei due calciatori, informandoli della voglia di Tuchel di affondare il colpo. I nerazzurri però considera entrambi incedibili, almeno progettualmente: il banco può saltare solo davanti ad offerte realmente importanti.  

09.37 Sanchez, ieri altro incontro con l'Inter: l'addio può essere ufficiale tra poche ore - Ancora pochi metri e poi l'avventura di Alexis Sanchez all'Inter sarà ufficialmente terminata. Il nuovo incontro andato in scena ieri tra i nerazzurri e l'entourage del cileno, rivela 'La Gazzetta dello Sport' ha portato i frutti sperati: c'è l'accordo per la risoluzione del contratto. La buonuscita dovrebbe essere di circa 5 milioni di euro: a questa cifra vanno aggiunte alcune mensilità arretrate della stagione 2020-21. L'annuncio dell'addio potrebbe arrivare già oggi dopo che sono stati sistemati gli ultimi dettagli burocratici. Fondamentale in tal senso il lavoro degli agenti, i quali hanno spinto l'ex Arsenal ad accelerare la partenza da Milano.

09.15Il Psg annuncia tre colpi, Skriniar in pericolo: "L'Inter si è data una deadline" - "Mi aspetto altri tre colpi, la dirigenza e il presidente sono al lavoro". Queste parole di Galtier, tecnico del Psg, hanno messo di nuovo in pericolo Milan Skriniar, obiettivo dichiarato dei francesi. Un nuovo assalto resta possibile, sebbene per ora i Campioni in patria non si sono minimamente avvicinati agli almeno 65 mln cash chiesti da Marotta. L'Inter, scrive 'La Gazzetta dello Sport', si è data una deadline sull'addio dei big: non si dovrà andare oltre il via del campionato.   

GIOVEDÌ 4 AGOSTO

23.01 - Castagne-Inter: ecco la situazione. Il belga in pole per il post Dumfries - Timothy Castagne, vecchia conoscenza del calcio italiano, è finito in orbita Inter. Il laterale belga, dal 2020 in Premier League con la maglia del Leicester, è monitorato dai nerazzurri in questo mese di agosto. Il motivo? Quello del 26enne è un possibile piano A in caso di addio di Denzel Dumfries, sul quale le sirene della Premier League continuano ad essere costanti. Per caratteristiche i due non sono così diversi: l'attuale interista è decisamente più fisico, ma al laterale ex Genk non manca di certo la fisicità. Insomma si tratterebbe sulla carta di un degno sostituto, specialmente se ci si trova nell'ultimo mese di mercato, ossia quando i club tendono a blindare i propri big. Strappato per 21 milioni due anni all'Atalanta, Castagne è uno dei titolari del Leicester: 36 presenze totalizzate nell'ultima stagione tra Premier, Conference League, Europa League e Carabao Cup ne sono la conferma plastica. Dalla sua l'esterno ha la conoscenza del calcio italiano, un bel vantaggio in caso di approdo last-minute alla Pinetina, meno il prezzo: per meno di 15 milioni di euro sarà complicato portarlo via agli inglesi. Per meno invece, anzi probabilmente pure in prestito, potrebbe arrivare Odriozola, rientrato al Real Madrid dalla Fiorentina dopo il mancato riscatto. Sul taccuino dei dirigenti nerazzurri c'è pure Dest del Barcellona, ma come per Castagne il grande ostacolo resta il prezzo. È utile però sottolineare come un eventuale assalto ai nomi appena citati è possibile solo in caso di addio di Dumfries, per il quale il Chelsea potrebbe essere uscito dalla corsa dopo il rinnovo di Azpilicueta. Occhio però al Manchester United. 

21.46 - Milenkovic, il futuro sarà deciso nelle prossime ore: l'Inter resta alla finestra - Sono ore cruciali per il futuro di Nikola Milenkovic. La Fiorentina non vuole tirare troppo avanti la telenovela in merito ad un eventuale addio del serbo, e così ha messo in agenda un incontro con il suo agente, Fali Ramadani. Agente che arriverà nelle prossime 48 ore proprio per incontrare Commisso: in caso di permanenza ci sarà il rinnovo. Altrimenti si valuteranno le offerte sul tavolo: l'Inter resta alla finestra, ma al momento nessuna offerta è stata presentata. I giglati vogliono 15 milioni di euro per dare l'ok alla cessione dell'ex Partizan Belgrado.     

20.05Skriniar-Psg: il punto. I francesi preparano altri tre colpi - In Viale della Liberazione quasi si prega che il Psg non torni alla carica per Milan Skriniar. Il Psg o qualche club inglese: in Premier lo slovacco è molto apprezzato, così come Denzel Dumfries. Determinante per il futuro dell'ex Samp sarà il prossimo fine settimana: Marotta è in attesa di eventuali novità, specialmente dalla Francia. I Campioni della Ligue 1 apprezzano, eccome, l'ex Samp, eppure, nel corso dei dialoghi andati in scena nelle scorse settimane, non si sono minimanente avvicinati alle richieste nerazzurre. Richieste non inferiori ai 70 milioni. Zhang deve comunque pensarci bene: dopo il mancato arrivo di Bremer, far digerire la partenza di Skriniar ai tifosi della Beneamata non sarebbe affatto facile. Che qualcosa possa tornarsi a muovere sul fronte Psg è stato sottolineato dalle parole pronunciate dal tecnico dei francesi Christophe Galtier, molto chiaro quest'oggi in conferenza stampa: "Mi aspetto altri tre colpi. Il mercato è difficile, ma se mi chiedi quanti rinforzi vorrei... Conosco presidente e società, so che stanno lavorando duramente, ma ancora non siamo completi perché ci sono difficoltà sul mercato. Io ho bisogno di un certo numero di giocatori in rosa e vorrei che fossero allo stesso livello per rendere bene e creare sana competizione nei reparti. Non so quando arriveranno, ma stiamo lavorando per essere molto competiti".

18:01 - Sanchez-Inter, passi in avanti per la risoluzione - Rescissione ormai a un passo tra l’Inter e Alexis Sanchez. Come riportato da Sky Sport, le parti sono vicine a trovare una soluzione per liberare l’attaccante, in modo che possa firmare con una nuova squadra. El Nino Maravilla lascerà l’Inter dopo tre anni, poi molto probabilmente lo attende il Marsiglia.

17:42 - Il Sassuolo ci prova per Pinamonti: le ultime - Il futuro di Andrea Pinamonti non è ancora chiaro. Secondo quanto riportato da SassuoloNews.net, il club neroverde non vorrebbe inserire alcuna clausola di recompra nell'accordo e potrebbe anche lavorare all'inserimento di un'opzione, di una sorta di prelazione nei confronti dell'Inter in caso di futura cessione del trentino. I nerazzurri però vorrebbero mantenere il controllo sul classe '99, che comunque ha aperto al possibile trasferimento in Emilia, così come a quello all'Atalanta, club favorito a parità di offerta tra i due. Il Sassuolo dunque ha fretta di vendere Raspadori per puntare tutto su Pinamonti.

15:55 - Skriniar al PSG? Galtier: "Mi aspetto ancora altri tre colpi" - Christophe Galtier, allenatore del PSG, ha parlato in conferenza stampa prima della sfida al Clermont ed ha fatto il punto sul mercato in entrata dei francesi: "Mi aspetto altri tre colpi. Il mercato è difficile, ma se mi chiedi quanti rinforzi vorrei... Conosco presidente e società, so che stanno lavorando duramente, ma ancora non siamo completi perché ci sono difficoltà sul mercato. Io ho bisogno di un certo numero di giocatori in rosa e vorrei che fossero allo stesso livello per rendere bene e creare sana competizione nei reparti. Non so quando arriveranno, ma stiamo lavorando per essere molto competitivi". 

11:21 - Dalla Francia: accordo Sanchez-Marsiglia - Alexis Sanchez è a un passo dall'accordo con il Marsiglia. Secondo il portale francese FootMercato, il cileno avrebbe già trovato un accordo biennale intorno ai 3 milioni di euro a stagione. Ieri sera lo stesso Sanchez ha parlato della sua situazione ai microfoni di TMW dopo un incontro con l'agente Fernando Felicevich.

09.00 - Skriniar-Dumfries, i giorni della verità. Sirene inglesi per l'olandese - Sirene inglesi, che rischiano di portare a una nuova cessione. La Gazzetta dello Sport in edicola oggi dedica ampio spazio al capitolo cessioni in casa Inter: "Archiviata la questione Sanchez, l'Inter aspetterà entro il prossimo weekend possibili offerte per Skriniar e Dumfries, i cui nomi continuano ad essere ben presenti nella lista degli acquisti delle big europee".

MERCOLEDÌ 3 AGOSTO

21.30 - L'INTERISTA - Ore decisive per il futuro di Sanchez: il cileno a cena col suo agente - Sono ore calde per il futuro di Alexis Sanchez. Dopo l'incontro odierno del suo agente Fernando Felicevich con l'Inter nella sede di Viale della Liberazione, è in corso un summit tra il cileno e il prorpio entourage per limare i dettagli sulla risoluzione coi nerazzurri. 

20.22 - Inter, Dalbert ha zero chance di restare in nerazzurro: a gennaio si risolve il contratto - Dalbert non ha alcuna chance di restare all'Inter. Lo scrive Gazzetta.it spiegando che "l'infortunio al ginocchio ha bloccato qualsiasi idea di cessione in questa finestra, ma non è da escludere che a gennaio si valutino destinazioni adatte a una separazione anticipata". 

18.30 - A fine anno probabile addio di Handanovic e Cordaz - Come riportato da Gazzetta.it, l'Inter tra un anno rischia di avere un solo portiere, in quanto "sia Samir Handanovic che Alex Cordaz hanno un contratto con termine 2023 e almeno uno dei due saluterà tra 11 mesi: è probabile che lascino il nerazzurro entrambi". I nerazzurri vogliono ringiovanire il reparto. 

18.10 - Dzeko destinato a dire addio tra un anno - È altamente improbabile, ad oggi, che Edin Dzeko possa prolungare la propria avventura in nerazzurro oltre questa stagione. L'ex romanista compirà 37 anni a marzo, ed è uno dei giocatori con l'ingaggio più pesante in rosa. L'ipotesi più verosimile, suggerisce Gazzetta.it, è dunque che il bosniaco non rinnovi il contratto in scadenza nel 2023, in modo da lasciare spazio a nuovi volti a partire dal prossimo giugno.

15.20 - Incontro con l'agente di Sanchez: manca ancora l'accordo per la rescissione - L'Inter continua a lavorare per formalizzare la risoluzione del contratto di Alexis Sanchez. Questa mattina, riferisce TuttoMercatoWeb.com, si è tenuto in sede un incontro tra i dirigenti nerazzurri e Fernando Felivevich, agente del cileno. Mancherebbe ancora l'accordo su alcuni dettagli, motivo per cui, prima della fumata bianca, sarà necessario un confronto tra procuratore e giocatore, e poi un nuovo aggiornamento tra le parti.

14.20 - Se parte Dumfries c'è l'idea Dest - Il tempo è tiranno, per questo dalle parti di Viale della Liberazione la speranza è che nei prossimi giorni da Londra non arrivi quell'offerta irrinunciabile per Denzel Dumfries, poiché poi l'olanese andrà sostituito. Con chi? Sembra di tornare a un anno fa, quando di questi tempi si valutava proprio il sostituto di Hakimi, scelta poi ricaduta sull'ex PSV. Come l'anno scorso i nomi che circolano sono diversi, uno di questi è Sergiño Dest, laterale statunitense del Barcellona, che però il Corriere dello Sport definisce al momento inavvicinabile.

12.42 - Complicato l'assalto a Singo: dopo Bremer il Torino non vuole altri sacrifici - Singo-Dest-Castagne. Per il 'Corriere dello Sport' sono questi i tre calciatori seguiti per la fascia destra dall'Inter in caso di addio di Denzel Dumfries con direzione Premier League. Portare a casa l'eventuale laterale del Torino Singo non sarà impresa facile: dopo Bremer, riferisce il 'Corriere dello Sport, i granata non vorrebbero privarsi di un altro pezzo forte della rosa di Ivan Juric.  

12.00 - Inter, mossa a sorpresa per Tanganga: derby in vista col Milan - Japhet Tanganga è ufficialmente entrato nei radar dell'Inter. I nerazzurri, rivela il 'Corriere della Sera', si sarebbero mossi con decisione nelle ultime ore per il difensore 23enne del Tottenham: Marotta infatti, è a caccia di un centrale di difesa per completare il reparto arretrato a disposizione di Simone Inzaghi. In vista c'è un derby col Milan: i rossoneri hanno incontrato settimane fa l'entourage di Tanganga (oltre a Paratici), per imbastire una possibile operazione in prestito.  

11.22Dest-Singo-Castagne: l'Inter si cautela per Dumfries e mette nel mirino i tre esterni - Nessuno in Viale della Liberazione si augura che da Londra, sponda Chelsea, arrivi una mail per Dumfries. Precisamente una mail contente un'offerta: l'olandese piace, anche se Tuchel sembra impossibilitato, in questa fase, a mettere sul piatto i 50 milioni di euro richiesti da Marotta. L'ad comunque si sta tutelando in caso di addio: secondo il 'Corriere dello Sport' sono tre i profili seguiti in questa fase dagli 007 per la fascia destra: Singo del Torino, Dest del Barcellona e Castagne del Leicester.

10.46 - Casadei, dal Chelsea nessun rilancio. L'Inter preme per cederlo in Italia - Con l'ingaggio di Chukwuemeka dall'Aston Villa, il Chelsea ha dimostrato ancora una volta tutta la sua volontà di investire sui giovani. Non è un caso se i Blues ci stanno provando pure per Cesare Casadei: dopo la proposta iniziale da 8 milioni di euro però, i Blues non hanno più rilanciato come svela il 'Corriere dello Sport'. Una buona notizia per i nerazzurri, i quali preferirebbero cederlo in Italia: l'obiettivo è quello di monetizzare ora, ma al contempo mantenersi la recompra. Un qualcosa garantito dal Sassuolo di Carnevali, quindi in pole per il centrocampista.

10.21 - Pinamonti-Atalanta, è stand-by: il Sassuolo spera. Sondaggio dall'Inghilterra - Quando siamo ad i primi di agosto, il futuro di Andrea Pinamonti è ancora tutto da scrivere. La punta spera ancora nell'Atalanta, ma a mancare è l'accordo tra i due club: Marotta, conferma il 'Corriere dello Sport', continua a non muoversi dalla richiesta iniziale di 20 milioni di euro. Potrebbero bastare dei bonus per colmare il gap: a frenare i bergamaschi è però il mancato addio di Luis Muriel. Ciò fa il gioco del Sassuolo, pronto a tuffarsi sull'attaccante di Cles in caso di partenza di Raspadori. Intanto sullo sfondo si staglia il Nottingham Forest, club militante in Premier League: gli inglesi hanno effettuato un sondaggio nelle scorse ore.  

09.54 - Sanchez: oggi l'incontro risolutivo con l'agente. Ma senza accordo col Marsiglia slitta tutto - Nella giornata odierna, dovrebbe finalmente consumarsi l'addio tra Alexis Sanchez e l'Inter. Ad ore è previsto un incontro tra la dirigenza nerazzurra e l'agente Felicevich per la risoluzione del contratto: il cileno chiede 8 mln per rescindere il contratto, Marotta invece spera di bonificare una cifra minore. Ma l'ad non farà resistenze: la priorità è chiudere al più presto la faccenda. Tutti però sono al corrente che, senza un accordo totale tra il calciatore e il Marsiglia, suo prossimo club, tutto slitterebbe in avanti: l'Inter però non si aspetta brutte sorprese.    

09.15Dumfries l'insostituibile: il Chelsea resta vigile. Ma difficile un'offerta da 50 mln - Dopo l'addio di Ivan Perisic, finito al Tottenham, in casa Inter c'è la consapevolezza che perdere pure Denzel Dumfries sarebbe un grave danno per il 3-5-2 di Simone Inzaghi. L'ex Psv è una colonna della squadra, e non c'è la volontà di cederlo, ma davanti ad un'offerta rilevante, lo scenario potrebbe realmente cambiare. Per questo il club di Viale della Liberazione non è nella posizione di fissare dead-line. Il Chelsea, fortemente interessato, ribadisce il 'Corriere dello Sport', è sempre vigile sull'esterno, ma al momento non sembra in grado di mettere sul piatto la proposta da 50 milioni richiesta da Marotta. Una cifra che però i londinesi pensano di poter limare visti i buoni rapporti dopo l'affare Lukaku. 

Notizie simili