Argomenti scottanti Chiudi

Lazio in arancione anche per la prossima settimana, l'annuncio lo dà D'Amato: "Rt a 0.9"

L'assessore alla sanità laziale, intervistato, spiega: "Ci sono le condizioni per rimanere in arancione"

Per il Lazio "non ci sarà nessun cambio di fascia, rimarrà arancione". Lo ha annunciato l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato, ospite di 'TimeLine' su Sky Tg24: "Abbiamo un Rt a 0.9 in lieve diminuzione come i tassi di incidenza su 100mila abitanti. Permane una situazione di pressione sulla rete ospedaliera venendo da un Rt a 1.3 però ci sono le condizioni per rimanere in arancione".

Domani, venerdì 9 aprile, la decisione ufficiale dopo il report dell'Iss. Con il decreto legge di mercoledì 31 marzo, va ricordato, che non ci saranno zone gialle fino al 30 aprile, neanche se la curva dei contagi iniziasse a scendere sensibilmente quindi nessuna riapertura di bar e ristoranti in vista a colazione o pranzo. Almeno per il momento. Il Lazio, quindi, dovrebbe restare in zona arancione anche per la prossima settimana.

Le regole nel Lazio zona arancione

In zona arancione sono consentiti spostamenti solo all'interno del proprio Comune di appartenenza, ad eccezione che per comprovate esigenze di lavoro, salute o necessità, e si potranno visitare amici e parenti, per un massimo di due persone non appartenenti al nucleo familiare, esclusi minori di quattordici anni, disabili e persone non autonome, rispettando l'orario del coprifuoco.

Consentito praticare attività motoria o sportiva all'aria aperta in forma individuale e mantenendo la distanza interpersonale di due metri. Saranno aperti i negozi, mentre bar e ristoranti lavoreranno solo con asporto e consegna a domicilio. 

I vaccini nel Lazio

Per quanto riguarda le vaccinazioni già programmate con AstraZeneca, D'Amato è chiaro: "Noi ci atteniamo a quello che viene indicato a livello nazionale e c'è una raccomandazione e non un divieto per questo vaccino. Se a me che ho 53 anni venisse offerto AstraZeneca lo farei in maniera gradita perché è importante vaccinarsi".

"Al momento abbiamo una regolarità con le somministrazioni del vaccino, certo c'è chi domanda di più, l'anamnesi è più articolata ma tutto sommato non abbiamo nessuna défaillance. E questo è molto importante per non rallentare la campagna vaccinale".

Notizie simili
  • Feltrin: 'Distanziometro nel Lazio, oltre il 90 percento degli operatori colpiti'
  • Nel Lazio 700 euro al mese per chi si prende cura dei cari non autosufficienti
  • Covid, nel Lazio 1.057 contagi su 15mila test effettuati
  • Verona-Lazio 0-1, gol e highlights: decide una rete di Milinkovic al 93'
  • Calcio: Lazio sbanca Verona nel recupero con Milinkovic e resta nella corsa Champions
  • Milinkovic piega il Verona al 92': la Lazio non molla
  • Vaccino nel Lazio, come prenotarlo dai medici di base e perché si può fare prima
  • Probabili formazioni Bayern Monaco-Lazio: Muriqi favorito su Immobile
  • Bayern Monaco-Lazio, le probabili formazioni degli ottavi di Champions League
  • La Lazio passa ai quarti di Champions se… i risultati con cui si qualifica contro il Bayern Monaco
  • Diretta Bayern Monaco-Lazio ore 21: probabili formazioni, dove vederla in tv e in streaming
  • Champions: Bayern Monaco-Lazio, probabili formazioni
  • Lazio, sfida impossibile
  • L'allarme di bar e ristoranti: "Con Lazio in zona rossa, settore perderà 40 milioni di euro a settimana"
  • Formazioni ufficiali Lazio-Crotone: Inzaghi senza turnover
  • Lazio zona rossa da lunedì: possibile la chiusura delle scuole. Oggi la decisione
  • Probabili formazioni di Lazio-Crotone
  • Covid Lazio, D'Amato a Sky TG24: “Da mezzanotte al via prenotazioni vaccini per over 70”
  • Lazio in zona arancione da lunedì? Perché rischia e cosa cambia
  • La sfida dei fondi sul clima: nel Lazio 26 progetti di Anbi