Argomenti scottanti Chiudi
 

Il coro “Portaci a put…e” è l’ultima moda social dei concerti: le reazioni dei cantanti

Il coro "Portaci a p...e" ai concerti

“Portaci, portaci, portaci a put…e!
oooh [nome del cantante], portaci a put…e!”

È la nuova moda ai concerti, soprattutto a quelli con un pubblico più giovane. Intonare a squarciagola questo coro goliardico per chiedere un fine serata “diverso” a spese dell’artista. Non tutti i cantanti però, comprensibilmente, lo hanno accolto di buon grado.

L’estate 2022 ha riportato la bellezza dei concerti live, dopo due anni di sospensioni a causa della pandemia. E con la ripresa delle esibizioni sono fioccate anche le polemiche e i comportamenti sbagliati. A luglio si è parlato molto di Rhove che si arrabbia con i fan durante un concerto, dopo averli visti poco esaltati alla fine della scaletta.

Sempre a luglio è diventato virale il video di Elettra Lamborghini che insulta uno spettatore per averla apostrofata con termini pesanti e offensivi, inseguendo una tendenza di TikTok. Adesso, alimentato sempre dai social, è nato un nuovo trend: quello del coro “Portaci a put…e” ai concerti.

Myss Keta minaccia di interrompere il concerto per il coro

La moda del coro “Portaci a put…e” ai concerti è diventata di grandissima attualità a causa della reazione di Myss Keta. La cantante, che si è esibita anche a Party like a Deejay, ha voluto interrompere lo spettacolo per sottolineare il suo disappunto contro il comportamento del pubblico.

Myss Keta ha interrotto la musica del dj e si è rivolta a chi cantava il coro “Portaci a put…e”, minacciando di lasciare il palco. Iniziato come avvertimento, il discorso è diventato un monologo tra il serio e l’ironico:

Se non la finite esco. Se lo sento un’altra volta esco. E chi si permette di dirlo, oltre a infuocarlo con i miei occhi, lo farò buttare fuori, tra i coccodrilli. Gli verrà mangiato il cuore e verrà mangiato il fegato. E soprattutto, verrà mangiata la lingua, cosicché non possiate dire tutte queste puttanate

@_alessiatarulli_ Mai mettersi contro la queen #missketa #pazzeska #fyp ♬ suono originale – Alessia Tarulli Le risposte di Guè, Lazza ed Emis Killa al coro "Portaci a p...e"

Il coro “portaci a put…e” ai concerti, diventato una specie di moda nell’estate 2022, ha avuto reazioni diverse da parte dei cantanti. Nei concerti rap per esempio gli artisti hanno ironizzato con il pubblico, come nel caso di Gué, tornato dal vivo con il suo nuovo album Guesus:

Questo è il momento più alto della mia carriera, avere questo coro. Sono stato fermo due anni per il Covid, se mi fate finire questo tour poi vi porto tutti.

L’ottimismo di uno dei king della scena rap italiana non è condiviso da un artista emergente come Lazza. Il giovane rapper, che ad agosto 2022 sarà presente a una delle serate di Deejay on Stage, ha risposto con sincerità ai fan:

Non posso portarvi tutti a p…e, se no non mi basta il cachet di stasera!

Ancora più difficile la situazione di un altro rapper noto, Emis Killa, che ha invece scherzato sulla presenza della fidanzata Martina Bottiglieri tra il pubblico:

“Là in alto c’è la mia fidanzata, con il mirino da cecchino. In questo momento vedo che lo sta puntando su di me…

Potete vedere le reazioni sopra descritte in questo video su Youtube.

Marracash parla del coro "Portaci a p...e"

Il coro “portaci a put…e” non è sfuggito nemmeno a Marracash, che sta vivendo un 2022 magico dopo aver vinto la Targa Tenco per il miglior album dell’anno con il suo Noi, loro, gli altri.

Durante il tour il rapper della Barona ha cercato di dare una lezione ai fan su come comportarsi ai concerti:

Ultimamente ai concerti vedo sempre gente che fa un coro tipo: “Oooh Marra, portaci a put…e”. Non fatelo! Io lo stavo facendo come esempio di cosa stupida. Ai miei tempi uno andava ai concerti per rimorchiare le tipe, andare a put…e era una cosa da sfigati. Ragazze, fatevi sentire! È pieno di tipe, non dovete andare a put…e (VIDEO)

Le risposte di Fedez ed Ernia

Il coro “portaci a put…e” ai concerti non ha risparmiato nemmeno gli artisti notoriamente sposati. Al concerto di Lazza Fedez ha sentito una parte del pubblico intonare lo slogan, e ha deciso di prendere il microfono per fare una promessa difficile da mantenere:

Ragazzi, stasera offro io!

Nel 2022 Fedez non è nuovo a giochi insieme al pubblico sul palco di altri artisti: al concerto di Salmo aveva rotto una bottiglia di vetro in testa al rapper sardo, per poi cantare un dissing che Fabri Fibra gli aveva dedicato qualche anno prima.

Ieri sera al concerto di #lazza ha offerto tutto #fedez ???? pic.twitter.com/ghcn2Bd1Sw

— Rebel Mag (@RebelMag2) June 17, 2022

È andata peggio ai fan di Ernia. Durante la data romana del rapper è partito l’immancabile coro, ma l’artista ha deluso le aspettative trovando un’ottima scusa:

Purtroppo a Roma non so dove portarvi, ma solo perché sono un forestiero.

Modi diversi di reagire alla stessa provocazione, nata con intenti goliardici e diventata, in alcuni casi, eccessiva e stucchevole. Il coro “Portaci a put…e” ai concerti è forse uno dei trend dell’estate 2022di cui avremmo fatto volentieri a meno.

Notizie simili