Argomenti scottanti Chiudi

"Riduciamo le emissioni" Parco eolico per Sofidel

Sarà costruito in Sicilia da RWE, società leader nel campo delle rinnovabili. La multinazionale del settore cartario acquirente unico dell’energia prodotta
L’impianto eolico di Alcamo, in provincia di Trapani, in fase di costruzione
L’impianto eolico di Alcamo, in provincia di Trapani, in fase di costruzione

PORCARI E’ un colosso delle energie rinnovabili, il terzo produttore in Europa, dopo Iberdrola ed Enel e ha dichiarato guerra alla… dipendenza dal carbon fossile, puntando alla neutralità carbonica, come viene definita, nel 2040. E’ la tedesca RWE con cui ha sancito una partnership la multinazionale del comparto cartario con sede a Porcari, Sofidel. Verrà costruito da RWE un parco eolico ad Alcamo, in provincia di Trapani, da 13,6 megawatt, Sofidel sarà...

PORCARI

E’ un colosso delle energie rinnovabili, il terzo produttore in Europa, dopo Iberdrola ed Enel e ha dichiarato guerra alla… dipendenza dal carbon fossile, puntando alla neutralità carbonica, come viene definita, nel 2040. E’ la tedesca RWE con cui ha sancito una partnership la multinazionale del comparto cartario con sede a Porcari, Sofidel. Verrà costruito da RWE un parco eolico ad Alcamo, in provincia di Trapani, da 13,6 megawatt, Sofidel sarà acquirente unico dell’energia prodotta con un contratto di 26 gigawatt ora all’anno.

L’energia verde siciliana contribuirà al raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità del Gruppo Sofidel, tra le aziende leader nella produzione di carta tissue: meno 40% di emissioni per tonnellata di carta entro il 2030.

Nell’ambito di un contratto di fornitura di lungo termine, l’energia elettrica green prodotta da questo impianto verrà conferita al Gruppo Sofidel che è uno dei maggiori produttori al mondo di carta per uso igienico e domestico, noto principalmente per il marchio "Regina".

L’accordo ha consentito a RWE di realizzare il nuovo sito senza dover ricorrere a sussidi statali e consente all’azienda porcarese di proseguire verso il raggiungimento dei suoi ambiziosi obiettivi a tutela del clima, rafforzando il proprio impegno per un futuro sostenibile, per le persone e il pianeta. Il nuovo parco eolico è costituito da 4 turbine Goldwind.

Sofidel, unico acquirente corporate, ha consentito la realizzazione di Alcamo II, assicurandone la sostenibilità finanziaria grazie alla contrattualizzazione di 26 gigawatt ora all’anno e come acquirente ha tutte le garanzie. L’intesa resterà in vigore fino al termine del 2030. Per la holding della Piana l’avvio di questa partnership di lungo periodo rappresenta una soluzione responsabile per promuovere il sostegno dello sviluppo sostenibile.

"Un passo importante verso i nostri obiettivi di riduzione dell’impronta di carbonio. La ricerca di riduzione delle emissioni è fondamentale e coerente con gli standard richiesti per raggiungere i target dell’Accordo di Parigi - afferma Riccardo Balducci, Energy & Environment Director di Sofidel - ed è in linea anche con le azioni che, secondo le ultime ricerche scientifiche sul clima, sono necessarie per prevenire impatti ancora peggiori causati dai cambiamenti climatici".

Massimo Stefanini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla community

per ricevere ogni giorno la newsletter con le notizie della tua città

Le news più popolari della settimana