Argomenti scottanti Chiudi
 

Salernitana batticuore, appuntamento con la storiA: la Lega fissa l'orario dell'ultima gara

Allo stadio Arechi, i granata sfideranno l'Udinese alle ore 21. Giocheranno in contemporanea con il Cagliari, impegnato a Venezia

Sarà l'appuntamento con il destino, è roba da "last dance". Per l'ultimo giro di valzer, la Salernitana mette l'abito di gala e si presenta davanti al proprio pubblico in uno stadio formato bolgia. Luci all'Arechi, il 22 maggio: la partita sartà giocata in orario serale, alle 20.45. Per effetto della contemporaneità da garantire alle partite che mettono in palio lo stesso obiettivo - in questo caso la salvezza - ls Salernitana contro l'Udinese e il Cagliari di scena a Venezia giocheranno alla stessa ora.

Come nelle favole: doppietta di Lautaro, Salernitana vicina al sogno Le scelte

Davide Nicola, allenatore della Bersagliera, riavrà a disposizione Bohinen, reduce dal turno di squalifica, e dovrà rinunciare al brasiliano Ederson, che era diffidato ed è stato ammonito ad Empoli. Per la sua sostituzione, il prescelto potrebbe essere Mamadou Coulibaly, che ha fatto in tempo a rientrare allo stadio Castellani, si era procurato il calcio di rigore che poi Perotti ha fallito e adesso è pronto a formare una mediana tutta muscolare con l'altro Coulibaly (Lassana) ai fianchi del regista Bohinen. L'altra soluzione potrebbe essere l'impiego di Kastanos dal 1', ma il giocatore cipriota ha dato l'impressione di rendere al meglio soprattutto a gara iniziata. Sulla fascia sinistra, il ballottaggio Obi-Ruggeri dovrebbe terminare a favore del primo. Il testa a testa Bonazzoli-Verdi per il ruolo di partner di Djuric dovrebbe, invece, finire appannaggio di Bonazzoli, protagonista della straordinaria rovesciata di Empoli, che ha fissato il punteggio sul definitivo 1-1.

Notizie simili
Le news più popolari della settimana