Argomenti scottanti Chiudi
 

Sampdoria, sorpasso a Empoli e Verona per Rugani

GENOVA - Daniele Rugani (28) e la Juve sono un po’ più lontani. Senza strappi, ragionando insieme, ma in una direzione, quella di partire in prestito per trovare lo spazio che a Torino il difensore centrale avrebbe davvero molto ristretto. La Samp ha preso una posizione di vantaggio rispetto alle altre due pretendenti, Verona ed Empoli. È anche un ordine di fattibilità, questo. La società blucerchiata è balzata al primo posto, perché per il ds Daniele Faggiano Rugani è diventato un pallino, condiviso con il tecnico Marco Giampaolo e con chi gestisce le risorse finanziarie. Nelle prossime ore il dirigente doriano, che ha già parlato con la Juve, tornerà a parlare sia con i bianconeri che con il manager del giocatore. Rugani si fa in prestito con la Juve che partecipa alle stipendio per più della metà. Intanto il Galatasaray non si è ancora arreso e ha riprovato un nuovo assalto, ma il giocatore conferma di preferire la Serie A. Retroscena: la Lazio ha rifiutato uno scambio tra il bianconero e Francesco Acerbi (34). Con Tiago Pinto a Londra, è slittato Gonzalo Villar (24) alla Samp, altro obiettivo caldissimo per i blucerchiati. Ormai l’accordo c’è, come anche la parola tra i due club e l’ok del giocatore: sarà prestito con diritto di riscatto (intorno agli 8 milioni). L’operazione va data praticamente per fatta. Ai saluti Mikkel Damsgaard (22): è stata accettata l’offerta del Brentford da 20 milioni, bonus inclusi.  

Acquisti, cessioni e probabili formazioni: il calciomercato cambia la Serie A FOTO

Guarda la gallery

Acquisti, cessioni e probabili formazioni: il calciomercato cambia la Serie A FOTO
Notizie simili