Shrek 5, torna la saga d'animazione con un quinto film

ieri
Shrek 5

Si deve sempre credere nelle favole, anche quelle più strambe: e così i fan di Shrek sono stati accontentati. Nelle scorse ore, infatti, DreamWorks Animation ha confermato ufficialmente la messa in sviluppo di Shrek 5, quinto capitolo della saga animata dedicata all'orco verde delle paludi che si innamora di una principessa, anche lei destinata ad assumere sembianze grottesche. La saga d'animazione aveva esordito nel 2001 col primo film, che non solo aveva lanciato definitivamente uno studio come DreamWorks ma si era anche accaparrato il primissimo premio Oscar al miglior film animato, che era stato creato proprio quell'anno. Con un incasso di 487 milioni di dollari in tutto il mondo, fu seguito nel 2004 da Shrek 2, anch'esso un successo di pubblico e critica con 928 milioni di dollari d'incasso, e successivamente da altri due titoli, Shrek Terzo (2007) e Shrek e vissero felici e contenti (2010), forse meno acclamati ma comunque dalle ottime performance nelle sale.

Per anni si era parlato del ritorno delle avventure dell'orco, tanto che nel 2018 la Universal (che possiede DreamWorks) aveva chiesto a Chris Meledandri, fondatore di Illumination e dietro all'altrettanto apprezzata saga di Cattivissimo Me e dei Minions, di pensare a nuove storyline che potessero anche fare da reboot delle avventure di Shrek. Ma da subito Meledandri aveva chiarito che non ci sarebbero potute essere continuazioni di questa serie filmica senza il team di doppiatori d'eccezione che l'avevano resa un tale fenomeno. Non è un caso che per Shrek 5, che sarà prodotto tra gli altri da Meledandri e diretto da Walt Dohrn (un veterano che aveva lavorato nei capitoli precedenti), torneranno tutti gli interpreti principali, ovvero Mike Myers (Shrek), Cameron Diaz (Fiona) e Eddie Murphy (Ciuchino). Lo stesso Murphy lo scorso giugno si era fatto sfuggire di aver già iniziato a registrare le voci per un nuovo film, e che sarebbe nei piani anche un film spin-off incentrato sul suo personaggio, l'asinello ciarlone Ciuchino.

Non è ancora confermata, invece, la rinnovata partecipazione di Antonio Banderas: l'attore spagnolo ha prestato la voce al Gatto con gli stivali, visto per la prima volta in Shrek 2 e che poi si era meritato due spin-off di grande successo. L'ultimo di questi, Il gatto con gli stivali 2: L'ultimo desiderio, è uscito nel 2022 riuscendo pian piano a ottenere la cifra ragguardevole di oltre 485 milioni di dollari in tutto il mondo; proprio il clamore legato a quest'ultimo film d'animazione ha convinto Universal e DreamWorks a puntare tutto su un ritorno, dando dunque il via libera a Shrek 5. Se tutto andrà secondo i piani, lo vedremo nelle sale a partire dal luglio 2026.

Leggi di più
Notizie simili
Le news più popolari della settimana