Argomenti scottanti Chiudi
 

Toro, col Palermo non si può sbagliare

TORINO - Domani sera inizia ufficialmente la nuova stagione e per il Toro è già vietato sbagliare, considerato anche lo scarso entusiasmo dei tifosi, in parte motivato da una campagna acquisti finora ampiamente insufficiente, soprattutto a fronte delle partenze eccellenti. Alle 21.15 al Grande Torino arriva il Palermo, che vive questo periodo di montagne russe tra l'entusiasmo per il ritorno in Serie B e l'arrivo della nuova proprietà ma anche la confusione e l'assenza dell'allenatore (sulla panchina siederà il tecnico della Primavera, Di Benedetto). Dopo sette anni, per la prima volta i granata inizieranno una stagione senza Belotti e anche questo dà un senso particolare alla partita. Al posto del Gallo giocherà Sanabria, supportato dai trequartisti più sperimentati in ritiro dal tecnico ovvero Radonjic, probabilmente unico nuovo acquisto in campo, e Seck. Davanti a Berisha dovrebbero essere schierati Izzo, Djidji e Rodriguez con Singo e Ola Aina sulle fasce e Lukic e Ricci a centrocampo. Nella ripresa potrebbe esserci spazio per l'altro nuovo arrivo, Lazaro.

Notizie simili