La ex di Morgan: “Mi perseguita”. Rai e Warner lo scaricano, stop al ...

3 giorni ago

Le ha definite «poesie», ma la destinataria non è dello stesso avviso. Eh sì, i messaggi che il cantautore Morgan, all’anagrafe Marco Castoldi, ha inviato alla sua ex, Angelica Schiatti, sono, insieme ad altri comportamenti, al centro di un processo iniziato con una denuncia da parte della donna, nel 2020. Il 13 settembre intanto l’artista deve tornare in tribunale davanti al Gup del tribunale di Lecco (la vicenda era partita a Monza, poi trasferita al tribunale di Lecco, appunto), dove è imputato per maltrattamenti e stalking. Atteggiamenti che lui aveva minimizzato, ma che le carte del processo hanno evidenziato in modo diverso, ovvero come minacce e revenge porn. La cantautrice, stanca di aspettare giustizia, ha affidato a Instagram un messaggio, per segnalare come una donna che trova il coraggio di denunciare sia lasciata sola.

Morgan - Figure 1
Foto La Stampa

L’attuale compagno Calcutta divorzia dalla WarnerIl cantautore Calcutta, attuale fidanzato di Angelica, per protesta ha eciso di lasciare la casa discografica Warner. «Ha deciso di offrire un contratto a questo persecutore nonostante fosse a conoscenza dei fatti. Per questo mi sembra giusto interrompere ogni mio possibile rapporto lavorativo con questa etichetta. Le canzoni che scrivo non saranno più disponibili per gli/le interpreti del loro roster, e tutti i suoi dipendenti non sono più i benvenuti ai miei concerti. Non sarà un piacere neanche incontrarli per strada sinceramente perché chi si comporta così restando in silenzio ai miei occhi è complice. Guardatevi dentro ogni tanto», scrive. E spiega anche i motivi per cui si è deciso a rompere il silenzio su questa vicenda, diventata di dominio pubblico solo oggi: «Odio parlare della mia vita privata anzi odio parlare ma adesso mi tocca. Oggi sono usciti diversi articoli che parlano di quello che ha dovuto subire la mia ragazza in questi 4 anni. Vi assicuro che i fatti atroci riportati nell'articolo sono solo una piccola parte di quelli accaduti e hanno modificato la nostra vita più di quanto si possa immaginare. La cronaca purtroppo parla troppo spesso di vicende simili che finiscono nel peggiore dei modi».

Morgan - Figure 2
Foto La Stampa

La Rai pronta a cancellare il programma di Morgan, anche Warner scarica il cantautoreIl caso Morgan esplode anche in Rai. I vertici di Viale Mazzini sarebbero pronti a cancellare il nuovo programma che vedrebbe Morgan come conduttore. Al momento il programma non era ancora stato definito. La decisione è legata al caso che vede la cantante Angelica Schiatti accusare Morgan di molestie e stalking. Anche la casa discografica Warner sarebbe pronta a dire basta a Morgan. «Warner Music Italy, alla luce dei contenuti e dei messaggi emersi e riportati dalla stampa italiana in data odierna, dà mandato ai propri legali per interrompere il rapporto contrattuale in corso con l’artista Morgan lasciando che la questione sia dibattuta nelle giuste sedi», questo un estratto della nota che sta circolando sui social.

La vicendaA fine 2019 Morgan e Angelica Schiatti hanno avuto una relazione, che durante la pandemia e il lockdown avrebbe preso una piega più vicina allo stalking. Arriva persino una denuncia, con attivazione del codice rosso. Tanto che la ragazza si trasferisce a casa di suo padre. Sulla chat «Inartemorgan» pubblica anche un video e scrivendo insulti nei suoi confronti e nei confronti della madre di lei. Poi la «trappola»: finge di essere il rapper Willie Peyote e propone ad Angelica una collaborazione. E giù altri insulti. Se ne occupa Oggi e anche l’Huffinghton Post, a cui dichiara: «Credo che sia andata da qualche parte a fare qualche trattamento psichiatrico. Fatto sta che è tornata ed è priva di emozioni e sembra sia gravemente lesa dal punto di vista psichico».

Morgan - Figure 3
Foto La Stampa

Nel 2021 addirittura avrebbe ingaggiato due ragazzi per pedinare Angelica e il suo nuovo compagno (il cantautore Calcutta). La vicenda, questa dell’inseguimento, assume dei contorni inquietanti. Poi ci sono i messaggi a Calcutta che Morgan manda via Telegram. Insulti pesanti. Questa orribile vicenda però è frenata dalla burocrazia, dai rinvii, fino al 2024, quando i legali di Morgan chiedono per l’ennesima volta di trovare un accordo. Nonostante la ferma opposizione dell’avvocata Maria Nirta, che assiste la donna, il giudice decide di rinviare nuovamente l’udienza al 13 settembre 2024 per tentare la composizione tra la parte civile e l’imputato. Come riporta e racconta Il Fatto Quotidiano, nonostante il rinvio a giudizio per stalking e diffamazione siano noti, Morgan continua a lavorare come giudice di XFactor, a fare concerti, a firmare accordi con una casa discografica.

La solidarietà delle colleghe di AngelicaLa cantante Levante su Instagram ha espresso soldarietà nei confronti della collega, auspicando la presa di posizione della Warner.

Leggi di più
Notizie simili